A bordo gli Allievi della 1^ Classe dell’Accademia Navale


Nave Amerigo Vespucci ormeggerà il 4 Luglio al Terminal Crociere di Marsiglia, prima tappa del del Giro del Mondo e della Campagna d’istruzione 2023.
Dopo 14 anni dall’ultima visita, il veliero della Marina Militare sosterà nel porto della Francia meridionale fino al 7 Luglio, aprendo alle visite per la popolazione nei seguenti giorni e fasce orarie:

  • Martedì 4 Luglio dalle 17:00 alle 19:30;
  • Mercoledì 5 Luglio dalle 10:00 alle 12:00;
  • Giovedì 6 Luglio dalle 14:30 alle 19:30.
    Verrà inoltre effettuato un incontro con la stampa locale il giorno dell’arrivo, il 4 Luglio dalle 14:00 alle 15:00.
    Durante la sosta saranno presenti a bordo il Console, Fabio Monaco, e l’Ambasciatrice, Emanuela.
Marsiglia


Nave Scuola Amerigo Vespucci 92 anni di servizio: apprendimenti

Nave Vespucci, al Comando del Capitano di Vascello Luigi Romagnoli, è l’unità più longeva della Marina Militare Italiana, vantando ben 92 anni di servizio, e si appresta a compiere il suo secondo periplo intorno al mondo che la vedrà in mare per 20 mesi, visitando 31 porti in 28 Paesi diversi.
Il motto della nave, “Non chi comincia ma quel che persevera“, frase attribuita a Leonardo Da Vinci, ben rappresenta l’ideale che spinge in mare i circa 400 militari, uomini e donne, tra equipaggio fisso e allievi dell’Accademia Navale.

Partenza da Genova

Il vascello è stato nominato Goodwill Ambassador dell’UNICEF il 30 luglio 2007 con una solenne cerimonia nel porto di Genova. Al Vespucci l’Unicef “affida un messaggio di pace e di speranza per i milioni di bambini e bambine che l’Unicef aiuta affinché possa diffonderlo in ogni parte del mondo”.
Il 4 luglio del 2016 a Livorno è stata rinnovata questa nomina da parte della Presidenza Nazionale UNICEF Italia affinché la nave possa continuare a trasmettere a tutti ed in particolare ai giovani un messaggio di pace, di convivenza e di rispetto reciproco, senza alcuna distinzione nello spirito che dal 1946, anno della sua fondazione, anima l’Organizzazione rivolta all’infanzia nell’ambito delle Nazioni Unite.
Fiore all’occhiello della Marina Militare, nave Amerigo Vespucci, dalla sua entrata in servizio ha svolto ogni anno attività addestrativa (ad eccezione del 1940, a causa degli eventi bellici, ed in occasione dei lavori straordinari), principalmente a favore degli allievi dell’Accademia Navale. Dunque intere generazioni di ufficiali si sono formate addestrandosi su una nave la cui propulsione principale è la più ecologica in assoluto: la propulsione a vela.
Quando il vento non è favorevole si attiva la propulsione Diesel-Elettrica, realizzata con un sistema integrato che vede l’impiego di moderni ed efficienti gruppi Diesel-Generatori.
Durante la sosta lavori di Prolungamento Vita Operativa (PVO), iniziata a ottobre 2013 e terminata ad aprile 2016, è stata data particolare attenzione all’implementazione delle più moderne tecnologie volte all’efficientamento energetico e alla riduzione dell’impatto ambientale della nave.

Per rimanere aggiornati seguiteci sul nostro sito Golfo dei Poeti news qui il link

La redazione