Due coppie agli antipodi

Meloni – Giambruno dopo dieci anni lei lo lascia

Dopo il post della premier Giorgia Meloni, in cui ha annunciato in diretta sui social la sua decisione di lasciare il compagno Andrea Giambruno a seguito di alcuni fuorionda imbarazzanti trasmessi da Striscia la Notizia, molti si interrogano sul motivo per cui abbia atteso fino a quel momento per prendere la decisione di separarsi da lui.

Evidentemente, la coppia aveva già problemi da parecchio tempo. Sicuramente lei, per l’apparente pace familiare e anche per il bene della bambina, ha resistito, pensando e sperando che la situazione potesse risolversi. Tuttavia, dopo questi fuorionda, la situazione è degenerata irreversibilmente, e non ha avuto altra scelta se non prendere la decisione di separarsi. Non ci sarebbe stato tanto scandalo se ciò fosse accaduto a un qualsiasi normale vip, ma, essendo accaduto al Presidente del Consiglio, la notizia ha fatto il giro del mondo.

Il post di Giorgia Meloni

Certamente, se lei ne è uscita senza danni, lui ha sicuramente fatto una pessima figura. Inoltre, ha ricevuto due segnalazioni presso l’Ordine dei Giornalisti, e Mediaset ha deciso di mantenerlo all’interno del programma “Il Diario del Giorno”, ma non più in video, bensì in redazione. In poche parole, a 42 anni, invece di progredire nella sua carriera, ha fatto il percorso inverso rispetto alla sua ex compagna. Questo fa capire che all’interno di una coppia, è fondamentale rispettare i ruoli lavorativi, e nel caso della premier, è importante avere al suo fianco una persona che sia disposta a rimanere un passo indietro, e non due passi avanti.

Spesso, tra i 40 e i 50 anni, e talvolta anche prima, le coppie possono attraversare crisi relazionali, mentre dopo i 55/60 anni si può sperimentare un amore più profondo, basato su maggiore sincerità e rispetto reciproco.

Questo è accaduto a Monica Bellucci che a 59 anni ha ufficializzato la sua frequentazione con il famoso regista Tim Burton (65 anni), nata dopo un anno di conoscenza reciproca. Sebbene non abbiano nascosto il rispetto che provavano l’uno per l’altro in passato, l’amore vero e proprio sembra essere sbocciato durante il Lumière Film Festival a Lione nell’autunno del 2022. Questo incontro è stato descritto come un evento speciale nella vita di entrambi, una di quelle rare connessioni che cambiano la vita. La storia d’amore tra l’attrice e Tim Burton rappresenta un amore maturo e profondo, giunto dopo precedenti relazioni significative nella loro vita.

Quello che desidero esprimere è la mia gioia nell’averlo conosciuto. Così parla Monica Bellucci della sua relazione con il regista, con il quale ha fatto la sua prima apparizione ufficiale alla Festa del Cinema di Roma, camminando sul red carpet e catturando l’attenzione dei fotografi. Per l’attrice, Tim Burton “ha un’anima straordinaria. Inoltre, ho avuto il piacere di incontra un regista che ammiro enormemente. L’arrivo di Monica Bellucci alla kermesse romana è dovuto alla presentazione di due film “Maria Callas: lettere e memorie” e “Diabolik chi sei?”.

Credit @diabolikchisei


L’attrice sottolinea: c’è una connessione tra Maria Callas e Altea (il ruolo nel film di Diabolik chi sei?). Questo perché entrambe rappresentano donne forti e potenti. Le sorelle Giussani, le fumettiste ed editrici italiane che hanno creato il personaggio Diabolik, erano delle pioniere che hanno sviluppato personaggi che riflettevano la loro forza, intelligenza e sensualità, senza alcuna contraddizione tra questi aspetti. Erano donne imprenditrici di sé stesse, proprio come Maria Callas. Questi sono i ruoli in cui mi rispecchio, così conclude la sua conferenza stampa.

Alla fine, i rapporti di coppia possono essere caratterizzati da una varietà di destini, alcuni duraturi nel tempo e altri più effimeri. Tuttavia, è essenziale tenere presente che l’amore, indipendentemente dalla sua durata, è un sentimento prezioso e intramontabile, che continua a vivere nei nostri ricordi e nel nostro cuore, rendendo ogni esperienza amorosa unica oppure anche da dimenticare (ultimamente un po’ più spesso), l’importante nel secondo caso, è non ricadere nello stessa tipologia di amore…. tossico.

Se volete rimanere sempre aggiornati seguiteci su Golfo dei Poeti news qui il link

© Riproduzione riservata


Luisa Fascinelli